ÆS|2 – ottobre 2018

Come il denaro anche l’arte è un sistema simbolico il cui valore è intrinseco, assegnato o quantomeno assegnabile. Il suo valore è dettato da una convenzione sociale, da un riconoscimento astratto sempre più radicato in questi tempi di scambi liquidi di denaro e di arte sempre più concettuale e indefinita.

Era il 1899 quando Thorstein Veblen1 indicò nell’ostentazione il reale valore dei beni e nel costo la radice della bellezza. Un pò quello che volle dimostrare (con intento ben più accusatorio) Yves Klein nel 1957 con la sua mostra L’epoca blualla galleria Apollinaire di Milano (su cui Dino Buzzati, sulle pagine del Corriere d’Informazione, scrisse una straordinaria recensione intitolata Blu blu blu) in cui presentò opere tutte monocrome e identiche vendute a prezzi diversi. Certamente sulle motivazioni che portano un essere sano di mente a diventare collezionista non è facile dirsi perché il collezionismo, davvero, non si può spie- gare. È una droga, un affare insensato, una passione, un impulso irrefrenabile, un richiamo primordiale. Qualcosa che completa, senza la quale non puoi vivere. Una cosa che parte dal cuore e invade le viscere passando per la mente. È un amore, quella cosa per cui l’insensatezza è regola e le regole vanno sempre strette. Ogni acquisto è una festa come volare nell’arcobaleno per i Minipony, ogni ces- sione un lutto e sopportabile solo compensato da un nuovo acquisto.

Il collezionismo è qualcosa per cui, stanti così le cose, il fisco dovrebbe essere l’ul- tima delle preoccupazioni e i collezionisti dovrebbero essere l’ultima preoccupa- zione dell’erario. Ma non è così perché ogni euro, ogni dollaro versato all’erario è un euro, un dollaro in meno per la propria collezione. E perché in un gioco dove le regole non sono chiare c’è sempre chi bara.

La rivista è scaricabile cliccando qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...